CHI SIAMO

I PROGETTI DI VALORIZZAZIONE

RISORSE propone progetti di valorizzazione, processi strategici che sviluppano qualsiasi bene, qualità, intuizione, principio e visione in cui sia implicito un valore, siano essi situazioni, ambienti, territori, imprese, attività coordinate, eventi, nuove idee, intuizioni, gruppi di persone uniti da uno scopo comune. I progetti di valorizzazione di Risorse incrementano l’attenzione sul soggetto, l’influenza, il business, la diffusione, in alcuni casi la fidelizzazione. Equazione che conduce alla crescita della produttività e degli indotti economici.

I PROGETTI DI RISORSE

Tra i progetti di Risorse si distinguono:

I progetti di Risorse sono volti a migliorare le conoscenze degli operatori, informare i settori di competenza, organizzare corsi di formazione, riqualificazione e perfezionamento nell’ambito specifico. I progetti di Risorse privilegeranno come strumenti l’ideazione di spettacoli, eventi siano essi culturali, teatrali, televisivi, cinematografici, delle arti visive e figurative, letterari, sportivi, turistici e produttivi, di cooperazione, connessi al territorio, all’ambiente, alla promozione turistica, sociale, sportiva, educativa, editoriale e d’informazione, incluse strutture migliorative. Dietro ogni risorsa c’è una storia e un legame tra le persone: è proprio la storia della risorsa, il percorso che essa ha compiuto, a costituire il punto di partenza del nostro lavoro. Toccherà a noi restituire alla risorsa valore e importanza, a mettere in luce le sue potenzialità, a condurla alla ribalta e al successo, al profitto.

LE FASI DEI PROGETTI DI VALORIZZAZIONE

Partendo dall’analisi e dalla valutazione della fattibilità di un processo, si passa dunque all’individuazione dei finanziamenti o finanziatori, alla pianificazione, alla gestione dei rischi dei tempi, dei costi e della velocità di realizzazione, senza dimenticare l’importanza di ottimizzare tempi, distanze, energie, costi e recupero di materiali. Assieme allo studio delle strategie e alla valutazione delle variabili, si determineranno le procedure operative tenendo presente l’importanza della comunicazione; una volta finalizzato il processo, sarà la volta della misurazione dell’efficacia e della raccolta dei dati di miglioramento.

GLI STRUMENTI

Buon senso e lungimiranza, per arrivare rapidamente alla risoluzione dei problemi. Concretezza, per l’elaborazione e l’analisi delle più efficaci strategie comunicative: conferenze stampa, comunicati stampa mirati, relazioni con giornalisti di settore, materiale tipografico di varie tipologie e dimensioni, utilizzo dei nuovi media, del web, dei social, delle  immagini in movimento, dei moderni device. Nuove tecnologie, per arrivare al futuro e anticiparlo: applicazioni, realtà aumentata, videoclip, promo sonori, promo di tutti i tipi, soluzioni ingegnose sui nuovi device. Interattività, per coinvolgere maggiormente gli utenti. Inventiva, per arrivare dove prima non si era neppure immaginato.

IL TEAM

Risorse, la struttura, è un team affiatato, associato a fini culturali, perché la cultura non getta via il passato, ma ne fa tesoro. Lo impreziosisce, lo rilancia avvalendosi di partner fidati. Sono professionisti e esperti di molti settori, abili e sempre attenti alla narrazione delle risorse da valorizzare:

– uffici stampa, strateghi del marketing e della comunicazione; – autori teatrali, televisivi e cinematografici; – abili creatori di loghi e marchi, costruttori di siti, anche interattivi, posizionatori SEO; – affermati video maker; – esperti di immagini fisse e in movimento; – professionisti della voce; – responsabili di qualità e certificazioni; – conoscitori di bandi di richiesta fondi e di campagne di crowdfunding; – conoscitori del networking, del coworking, fino al non profit e alla cooperazione internazionale; – organizzatori di eventi nazionali e internazionali; – creatori di app, prodotti di animazione, realtà aumentata, realtà virtuale, motion capture; – mobile marketing ed e-mail marketing; – curatori di progetti editoriali, noti storyteller, creatori di contenuti e di blog; – collocatori sui social e su canali Youtube, operatori di web tv; – creatori di opere artistiche in legno, vetro, acqua, ceramica e pittura; – ideatori di percorsi turistici ed escursionistici e di guide digitali; – promotori di attività consorziate e da consorziare; – progettisti di convenzioni; – specialisti in formazione e corsi di riqualificazione.
PROGETTO

L’anello è una forma che simboleggia il collegamento, l’unione, potremmo definirlo anche come l’attuale “link”:  l’essere completo e connesso.

Oggi gli strumenti per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione degli elementi costitutivi dell’ambiente, sia sotto il profilo scientifico sia di quello territoriale  e  del  paesaggio,  sono fondamentali e per  altro dovranno essere potenziati. Educare una nuova generazione a ridare il giusto senso e valore al “Bene Ambiente” diviene, infatti, la necessaria precondizione per la realizzazione, più in generale, di uno sviluppo sostenibile e di qualità, permettendo alla Terra di avere ancora un futuro eco compatibile e più dettagliatamente aumentare la qualità della vita di ciascuno di noi e della realtà che ci circonda.

Non solo. Sempre più importanti diventano l’implementazione delle attività outdoor e la loro valorizzazione, l’ecoturismo e la tutela e la valorizzazione dell’ambiente. La manifestazione avrà anche iniziative collegate all’educazione ambientale, alle energie rinnovabili, all’efficienza energetica, alla risorsa acqua, alla biodiversità, alla natura e ai parchi; al verde cittadino, ai rischi ambientali, all’educazione alla tipicità dei prodotti e alla ruralità, al riciclo, alla valorizzazione del territorio, alla qualità del nostro habitat, all’architettura bioecologica, all’architettura a basso impatto ambientale, alla bio edilizia, alla sostenibilità, all’ecocasa, alla biobeauty, alla mobilità sostenibile, alla green economy, all’enorme progettualità che si può sviluppare attorno all’obiettivo smart city, e molto altro.

È un progetto di valorizzazione di risorse che Finale Ligure, scelto anche per la sua struttura congressuale e polivalente di Santa Caterina a Finalborgo,  ha nella sua stessa conformazione. Il progetto prevede già in sé, partendo da un minimo contributo di base del Comune la ricerca di partner, istituzionali e non, che permettano l’acquisizione di altri fondi e sponsor.  Le iniziative saranno create in base alle esigenze delle attività e delle realtà già esistenti e saranno progettate per implementarle. Saranno coinvolte le scuole, le università, veicolando messaggi propositivi con devices  di  appeal (video, app, siti, visual design, convenzioni, webserie, webtv) anche per i giovani, sarà coinvolto anche il target anziani. Gli strumenti saranno quelli che produrranno il ritorno d’investimento degli sponsor. Si cercheranno bandi anche europei per finanziarlo insieme ad attività collaterali anche annuali. La comunicazione per gli eventi progettati sarà di spontanea natura nazionale e internazionale, come lo sarà la giuria scelta che attribuirà i premi per apportare prestigio all’Anello Verde. Il culmine sarà il Gran Galà di premiazione e di presentazione delle migliori iniziative, momento di gran spettacolo per “far conoscere”. Anello Verde è un progetto di qualità, realizzabile a moduli  e a step, un “work in progress” che condurrà alla valorizzazione, alla spettacolarizzazione e all’internazionalizzazione e alla sinergia di tutte le realtà che faranno parte dell’Anello Verde.

Finale Ligure è il centro urbano che attorno ha un habitat prevalentemente e potentemente “green” ed è fortemente connesso all’ambiente che lo circonda: il bel mare da una parte e il meraviglioso entroterra dall’altro, con l’area delle Manie e  tutto  il  circondario  che  conduce gli amanti delle attività sportive all’aperto a raggiungerlo, a soggiornarvi, a viverlo.

Per aumentare questa consapevolezza la manifestazione Anello  Verde sarebbe  il volano per il lancio del binomio Finale Ligure - attività outdoor e green economy a livello internazionale. Si proclamerebbe punto di riferimento per queste attività, per la salute dell’ambiente e per il benessere che l’essere umano può ricevere dalle attività outdoor in qualunque spazio si vogliano praticare: mare, spiagge, entroterra, rocce, cielo. Si cercherà di spettacolarizzare le attività sportive outdoor e allo stesso tempo creare un luogo di incontro, di scambio, di confronto e collaborazione per tutte le realtà che gravitano attorno ai settori coinvolti. Inoltre, Finale possiede anche molte aree da riqualificare e l’indotto creato da Anello Verde potrebbe procurare nuove idee di riutilizzo con anche finalità produttivo–lavorative sempre nell’ambito della green economy.

CONTATTI

Anello Verde

Email: info@anelloverde.it

Anello Verde

Tel: 349 3260319

Anello Verde

Anello Verde