Sabato 17 maggio FINALE LIGURE: II EDIZIONE ZONTA RUN – di Marilisa Lorusso

A Finale Ligure II edizione della corsa Zonta Run a favore dello sportello Antiviolenza Artemisia Gentileschi.

Sabato 17 maggio alle ore 18 appuntamento a Finale Ligure per una corsa non competitiva aperta a tutti, la Zonta Run. Giunta alla seconda edizione la corsa, organizzata dallo Zonta Club di Finale Ligure in collaboazione con Atletica Run Finale e con il patrocinio dell’Unioni dei Comuni del Finalese, si snoda per 10 km da percorrere a passo libero.
Le iscrizioni apriranno alle ore 17 sul lungomare Migliorini, presso il Piazzale dei Gabbiani. Il ricavato della manifestazione andrà a favore dello sportello Artemisia Gentileschi, che lotta a favore della prevenzione alla violenza e per l’educazione al rispetto reciproco.
L’iscrizione è di 10 euro e alla fine c’e’ l’aperitivo per tutti.
Per info e iscrizioni tel 347-2459641 e 347-8342198
studioberghenti@alice.it e marinella.geremia@gmail.com

“Laigueglia: un weekend all’insegna dello sport per i più grandi e del divertimento per i più piccini” di Sara Pessano

Laigueglia“Laigueglia: un weekend all’insegna dello sport per i più grandi e del divertimento per i più piccini” di Sara Pessano – Il 20 ed il 21 maggio si terrà a Laigueglia “Sci di Fondo on the Beach”, l’ottava edizione della manifestazione ludica – sportiva. Il campo della gara sarà collocato di fronte a Piazza Marconi/ Piazza Garibaldi. Quest’anno, eccezionalmente, “Sci di Fondo on the Beach” è stato organizzato in parallelo alla manifestazione “Laigueglia è dei Bambini”. Quest’evento, che è stato organizzato dal Comune di Laigueglia, inizierà nel primo pomeriggio di sabato 20 maggio, ovvero dalle ore 15.00 fino alle ore 23.00. Domenica 21 maggio, invece, l’orario sarà dalle ore 15.00 fino alle ore 19.00. la cittadina laiguegliese preparerà le sue piazze ed altri suoi luoghi caratteristici con numerose attrazioni destinate ai bambini. Alcuni esempi possono essere: la piazzetta dedicata ai saraceni, i laboratori ludico – didattici, la piazzetta dedicata alle percussioni del “PercFest” e “Pompieropoli”. Nella giornata di sabato 20 maggio per la manifestazione “Sci di Fondo on the Beach” saranno organizzate le gare ufficiali a squadre, che verranno divise in categoria junior e senior. Queste squadre sono di molte località sciistiche (per esempio piemontesi, lombarde, valdostane, trentine e liguri) e gareggeranno sulla sabbia. Ci sarà anche la partecipazione di sci club alpini. In questa edizione, saranno presenti campioni dello sci alpino e di fondo, come per esempio Francesca Baudin (vincitrice della medaglia d’oro dei mondiali under 23 sprint TC della stagione 2014/ 2015), Elisa Brocard (ha partecipato per due volte alle Olimpiadi invernali), Alessandra Merlin (ex sciatrice alpina italiana e vincitrice di una Coppa del Mondo di carving) e Pietro Duto (biatleta della nazionale italiana). La giornata di domenica 21 maggio sarà dedicata interamente al pubblico. Per l’evento è stata organizzata anche una raccolta fondi a scopo benefico a favore dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro). In questa edizione ci saranno delle novità, ovvero l’inserimento delle gare di Shuttle Bike (Bici in acqua) e di Fat Bike sulla sabbia. La manifestazione sarà condotta da Luca Viscardi (Radio NumberOne), Luca Galtieri e parteciperrà anche Marco Dottore. I media partners sono: TGEvents Television, Radio NumberOne, Imperia Tv, Telegenova e SciFondo. L’evento è stato organizzato da: Eccoci Eventi di Alassio e Bottero Ski di Limone Piemonte. Il Comune di Laigueglia ha preso parte alla coo – partecipazione e per la manifestazione ha collaborato anche la Società Nazionale di Salvamento, la Proloco di Laigueglia, le Associazioni Bagni Marini di Alassio e di Laigueglia, i Bagni Molo, i Bagni Comunali, i Bagni Hotel Laigueglia, QuiLaigueglia Rete d’Impresa, Rossignol, Leki, Galup, Shuttle Bike Kit, i Centri Sci Fondo e Sci Nordico Limone Piemonte e la Valle Pesio Servizi. Per l’evento si ringraziano anche: Baraonda di Camporosso, La Cantinetta di Limone Piemonte, l’Acquario di Genova, la Costa Edutainment Experience, le Grotte di Toirano, il Parco Acquatico Le Caravelle, i Vivai Montina di Cisano sul Neva e le associazioni e le assistenze di Laigueglia, come per esempio Mari e Mestieri, Vecchia Laigueglia, la Protezione Civile, la Croce Bianca, la Parrocchia di San Matteo, l’A. S. D. Aquilia Vela e Mestei e Segnue. Il programma della giornata più importante inizierà alle ore 09.30 con l’apertura del villaggio on the beach. Per le ore 10.00 è stato organizzato il percorso collinare, ovvero la Nordic Walking. Alle ore 11.00 ci sarà invece la gara di sci di fondo on the beach per le squadre ufficiali e per quelle junior. Il “tuffo” in mare per dare il benvenuto all’estate è stato predisposto per le ore 13.00. Per le ore 14.30 sono state organizzate la gara non competitiva di Shuttle Bike ed il percorso a spiaggia, ovvero la nordic walking. Alle ore 15.10 ci sarà invece la gara di Biathlon ed invece alle ore 15.40 ci sarà la gara di “tiro allo slittino”. La gara di corsa con le ciaspole è stata organizzata per le ore 16.10 ed invece la gara di Fat Bike è stata organizzata alle ore 16.30. Dopo, ovviamente, seguirà l’assegnazione dei premi ai vincitori. Sarà un’occasione per provare lo sci di fondo ed il nordic walking. Verrà messo gratuitamente a disposizione del materiale tecnico Tutte le attività delle due giornate sia per lo “Sci di Fondo on the Beach” che per “Laigueglia è dei Bambini” sono gratuite.

Per info: agenzia@eccoci.it – info@tgevents.it

“Bergeggi ed il suo mare da scoprire attraverso un’escursione in canoa” di Sara Pessano

escursione“Bergeggi ed il suo mare da scoprire attraverso un’escursione in canoa” di Sara Pessano – Il 20 maggio si terrà l’escursione in canoa all’interno dell’area marina protetta dell’Isola di Bergeggi con ritrovo alle ore 10.00. Questa escursione sarà guidata ed esclusivamente solo su prenotazione. La guida G. A. E. spiegherà le nozioni importantissime per la conduzione in mare delle canoe e per la tecnica di pagaiata. Esporrà anche i vari aspetti naturali dell’isola e del promontorio bergeggini. La giornata si svolgerà nel mare cristallino di Bergeggi e si remerà tra Punta del Maiolo e Punta Predani. Verranno esplorate anche le stupende grotte marine della costa bergeggina. Sarà un’occasione per passare una giornata divertente facendo un’attività semplice, ecologica ma soprattutto all’aria aperta.

Per info e prenotazioni: 019859777 – iat@prolocobergeggi.it

LE SFIDE DI THOMAS: MANI, TESTA E PASSIONE PER FINALE  – di Marilisa Lorusso

LE SFIDE DI THOMAS: MANI, TESTA E PASSIONE PER FINALE  – di Marilisa Lorusso

E’ in prossima uscita una nuova, aggiornatissima guida sulle vie di arrampicata a Finale Ligure. La guida, un lavoro massiccio di oltre 800 pagine, porta l’inconfondibile firma di Thomas.

Ci sono molti modi per valorizzare e promuovere il territorio. Lo si può mostrare, lo si può descrivere, lo si può condividere e si può contribuire a renderlo fruibile e sicuro. Tutte queste attività a Finale Ligure si sono raccolte in Marco Tomassini, per tutti Thomas, che con dedizione, competenze tecniche e passione si dedica all’outdoor e non solo.

Procediamo con ordine, a cominciare da lui, che – ligure – si trasferisce a Finale quando ha già maturato esperienze come arrampicatore e ha già imparato a chiodare vie. Un’attività complessa che richiede perizia nell’arrampicata, nell’utilizzo dei materiali necessari alla chiodatura, nella conoscenza della roccia, nelle capacità immaginativa e di previsione del rischio, nella tutela paesaggistica e floro-faunistica. Thomas ha chiodato 100 vie a Genova e 600 vie a Finale. Una mole di lavoro impressionante svolta sempre su base volontaria e senza nessuna particolare tutela, che però ha contribuito a incrementare l’offerta per chi vuole arrampicare a Finale in sicurezza. Finale offre oggi più di 3500 vie distribuite in falesie di altezza variabile, con la media preponderante di quelle di 15-20 metri. L’ultima fatica la chiodatura di una parete a Finalpia destinata a diventare una delle più ricche e versatili nel finalese: 70 vie dal livello 3c all’8a. 

Thomas alla Paretina di Pian Marino – Finale Ligure

La chiodatura e il mantenimento delle vie è fondamentale per garantire al numero sempre crescente di arrampicatori di esercitare in sicurezza. Ma non solo: per l’intera comunità è garanzia che le pareti di roccia vengano costantemente monitorate e che eventuali criticità possano essere segnalate per tempo.

Thomas rocciatore ha poi deciso di mettere a disposizione la propria conoscenza del territorio e delle falesie divenendo autore. Autore prolifico, va aggiunto. Sono sei i libri usciti finora, e tradotti in varie lingue, più il prossimo in uscita, che è la versione aggiornata ed ampliata del primo. “Finale by Thomas” (2007) è stata la prima guida da lui scritta in cui descriveva dettagliatamente 9 falesie, e distribuita con successo su tutto il territorio nazionale. E’ poi seguita una guida dedicata all’ospitalità a Finale, intitolata “Finale… non solo Mare” (2009), che veniva seguita da una nuova monografia dedicata all’arrampicata “Finale Climbing” (2011). La positiva collaborazione con la casa editrice Versante Sud (http://www.versantesud.it) ha facilitato la diffusione di questa guida anche all’estero, aumentando quindi la visibilità di Finale, capitale europea dell’Outdoor. Ma non solo arrampicata: nel 2013 usciva “Sentieri di Finale”, pensata come strumento non solo per hikers esperti, ma anche per famiglie o persone senza particolari esperienza o disponibilità di tempo per conoscere la ricca, bellissima ed intricata rete sentieristica che si snoda dal mare all’entroterra. Vi sono descritti e proposti sentieri per lo più ad anello, che permettono a chi si avventura con la propria borraccia, un pezzo di focaccia e guida alla mano di tornare entro circa tre ore (come tempo medio) nel punto di partenza.

C’è la sapiente mano di Thomas sulle vie di arrampicata, c’è Thomas la per chi vuole leggere e sapere di Finale, dei suoi sentieri e delle sue falesie, e c’è per chi vuole vederlo attraverso le foto. Nel 2016 esce infatti la “Guida dei 4 Borghi”, tradotta anche in tedesco, inglese e francese, dedicata ai centri storici di Noli, Verezzi, Finalborgo e Varigotti e arricchita dalle foto di Thomas. Nata per colmare un vuoto informativo per i turisti che arrivavano a Finale senza monografie dedicate alle bellezze locali ma solo con guide generiche della regione. Correlata da bellissime immagini, la guida ha avuto un grande successo ed è diventato un must-have per i turisti che decidono di visitare i bei borghi che vi sono presentati e descritti.

Mi sono fatto un regalo, un libro semplicemente come l’ho sempre voluto, dalla copertina alle illustrazioni, alla fantasia”- così Thomas definisce un suo libro uscito nello stesso anno della guida, e che segna un momento di svolta nella sua attività di autore. Esce appunto nel 2016 “Il Segreto della Principessa Val”, un romanzo di fantascienza con una venatura sexy che si snoda su due piani temporali. Ambientato nell’anno 3000, le avventure riportano alcuni protagonisti nel XX secolo, e noi diveniamo l’avventuroso passato delle creature del futuro. Il romanzo dovrebbe avere un seguito, uno spin-up che dovrebbe far emergere la vicenda di un personaggio minore.

Ma dopo quella che sarà l’opera omnia dell’arrampicata finalese: 808 pagine, tutte le falesie e tutte le vie incluse quelle non sicure, come adeguatamente segnalato nella guida. Con dettagliate spiegazioni sugli accessi alle vie, sulle vie stesse, foto panoramiche, la guida sarà disponibile in cartaceo e scaricabile con anche i tracciati GPS dal sito delle casa editrice Versante Sud e dal sito di Thomas, www.finalebythomas.com

Per chi volesse essere aggiornato sull’uscita, le presentazioni e le molteplici attività di Thomas, può seguirlo anche sull’omonimo profilo facebook,https://www.facebook.com/finalebythomas

“Bimbimbici”: un pomeriggio per pedalare e divertirsi di Sara Pessano

Bimbimbici“Bimbimbici”: un pomeriggio per pedalare e divertirsi di Sara Pessano – Il 13 maggio ad Alassio ed a Laigueglia si terrà la diciottesima edizione della pedalata “Bimbimbici”. Questa corsa è stata appoggiata da FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e le due cittadine hanno aderito per organizzare la tradizionale pedalata in sicurezza. Questa corsa può essere un incentivo per i giovani per utilizzare la bicicletta anche negli spostamenti quotidiani. Le iscrizioni per partecipare alla pedalata si terranno alle ore 15.00 in Piazza Partigiani dove verrà anche consegnata la maglietta di partecipazione. Possono partecipare i bambini di età compresa tra i 5 ed i 12 anni. È obbligatorio indossare il casco protettivo. La partenza della pedalata è prevista alle ore 15.30 ed il percorso toccherà Piazza Partigiani, Via XX Settembre, la passeggiata Grollero, Via Torino, Via Vittorio Veneto, il Borgo Barusso ed infine la passeggiata Angelo Ciccione. In Piazza Mazzini, a Laigueglia, è stata organizzata una merenda, per poi tornare in Piazza Partigiani ad Alassio, luogo dove è stato stabilito l’arrivo della pedalata. Un’occasione in cui i bambini potranno divertirsi e pedalare in sicurezza.

Per info: www.bimbimbici.it – info@bimbimbici.it

Cuneo Bike Festival : tre giornate all’insegna del due ruote! di Beatrice Citron

Cuneo Bike Festival: tre giornate all’insegna del due ruote! A Cuneo ritorna la seconda edizione dell’evento all’insegna del due ruote :il “Cuneo Bike Festival”. Tre giorni di incontri, gare, pedalate e golosi appuntamenti! Da venerdì 5 a domenica 7 maggio, la città di Cuneo sarà invasa dagli intramontabili mezzi a pedali, con l’intento di legare tema della bicicletta ai concetti di salute e benessere. Venerdì 5 maggio, dalle 6:30, scatterà la Race to Work: una raga di 15 km che si terrà nel Parco fluviale Gesso e Stura. Partenza da Borgo San Dalmazzo e arrivo a Cuneo. Dalle ore 7:00 invece, si terrà il Bike to Work. Un evento internazionale, creato per promuovere la mobilità urbana in bicicletta verso il proprio luogo di lavoro. Dalle 9:00 alle 13:00, il mondo a due ruote è aperto anche aipiù piccini. Ecco a voi il Bike for Kids, dove verranno svolte attività ludo-didattiche, sempre legale alla bicicletta. Dalle 14:00 alle 17:00 poi, si terrà un’ iniziativa dedicata a giornalisti, amministratori ed attività ricettive per scoprire tutti gli itinerari ciclabili che Cuneo e i suoi dintorni possono offire: la Eductour.

Tanti altri eventi si terranno nel pomeriggio, andando poi a concludersi con l’Aperibike gratuito a tutti i ciclisti e successiva premiazione della Race to Work. Infine, il Bike night Tour chiuderà definitivamente il Cuneo Bike Festival, con partenza intorno alle 22:30. Una pedalata notturna in città per incentivare l’uso della bicicletta anche di sera.

 LARGO AGLI ARCIERI: CAMPIONATO NAZIONALE A FINALE LIGURE, 28-30 APRILE di Marilisa Lorusso

BowhunterLARGO AGLI ARCIERI: CAMPIONATO NAZIONALE A FINALE LIGURE, 28-30 APRILE di Marilisa Lorusso – Da più di trentamila anni fa ad oggi: tanto è lunga la storia del tiro con l’arco e tanto è ancora attuale. Strumento di caccia, di guerra e poi di sport, l’arco ha accompagnato lo sviluppo delle comunità umane fino ai giorni nostri.

Raffigurato anticamente nei graffiti rupestri l’arco è poi entrato nella nostra immaginazione collettiva attraverso le immagini e le narrazioni trasmesse dai libri di storia: file di arcieri in epiche battaglie, portamento fiero e quell’oggetto quasi magico in grado di scagliare una freccia con forza e precisione. Ormai certo superato da ben altre armi, l’arco non ha perso la sua magia, si è spogliato della sua minaccia, ed il tiro con l’arco è oggi una disciplina che appassiona quanti non sono disposti a far scomparire un antico sapere.

Fra questi ci sono gli Arcieri del Finale.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica degli Arcieri del Finale nasce nel 2001 dall’incontro d 8 arcieri determinati a promuovere la conoscenza e la pratica del tiro con l’arco, come sport ma anche come attività ludica da svolgere all’aria aperta, in linea con l’anima outdoor del territorio del Finale. Partendo da questo nucleo originario e da questa motivazione l’Associazione conta ora un numero sei volte superiore di soci ed è una realtà incastonata nel quadro della Polisportiva del Finale, a livello territoriale, e alla Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna, e della Federazione Italiana Tiro con l’Arco (CONI) a livello nazionale.  Oltre ai corsi di vario livello e aperti a tutte le età, l’Associazione punta alla valorizzazione del tiro con l’arco attraverso l’organizzazione di eventi sportivi turistici.

Il prossimo evento che il territorio di Finale ospiterà il 28, 29 e 30 aprile. Nel bellissimo territorio delle Manie 500 arcieri provenienti da tutta Italia si sfideranno su tre campi in una due giorni articolata con gara a due frecce, sabato 29 aprile, e con una freccia sola domenica 30, lungo un percorso naturalistico suggestivo ed evocativo delle antiche scene di caccia. Solo evocativo: le prede sono oggi sagome in 3D.

La cerimonia di apertura e di chiusura, rispettivamente venerdì 28 e domenica 30 si terranno nella suggestiva cornice dei chiostri di Santa Caterina di Finalborgo.

Il campionato italiano che si tiene a Finale precede il mondiale, che quest’anno pure si tiene in Italia, e ha impegnato in fase organizzativa circa 40 persone che gravitano intorno all’Associazione.

Un tessuto sociale importante, i cui sforzi rendono possibile lo svolgimento di una gara unica nel suo genere, emozionante e avvincente come la storia che l’arco racconta.

Programma della manifestazione:

VENERDI 28

Ore 10,00 – 17,00 Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9,00 – 18,00 Conferma iscrizioni e controllo materiali presso Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

0re 19,00 Cerimonia di apertura presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo.

SABATO 29

Ore 7,30 – 9,00  Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9.30 Inizio competizione (Prima gara a 2 freccie)

Ore 18,00 circa Esposizione classifiche ufficiali presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

Ore 21 Intrattenimento.

DOMENICA 30

Ore 7,30 – 9,00  Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9.30 Inizio competizione (seconda gara a 2 freccie)

Ore 18,00 circa Esposizione classifiche ufficiali presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

Ore 20 Premiazioni e Cerimonia di Chiusura presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo.

“Enduro della Conca Verde”: per scoprire gli splendidi sentieri di Sara Pessano

Enduro“Enduro della Conca Verde”: per scoprire gli splendidi sentieri di Sara Pessano – Domenica 30 aprile si terrà la prima edizione di “ENDURO della Conca Verde”, dedicata alle mountain bike ed organizzata anche per festeggiare il ripristino di una meravigliosa rete sentieristica. Il ritrovo sarà alle ore 08.00 presso la s. m. s. la Rocca di Legino (Via La Rocca 62). Alle ore 08.30, inizierà la competizione con la partenza dei concorrenti, questa gara si svilupperà con tre prove speciali nel territorio della Conca Verde. In contemporanea con la competizione, nei locali della s.m.s., sarà organizzato dell’intrattenimento per i bambini. Alle ore 13.00 ci sarà il pasta party, per i non iscritti la quota sarà di 5€, e dalle ore 14.00 si potrà ascoltare il dj set di Poggio Dj. La pre – iscrizione è obbligatoria e dev’essere effettuata entro venerdì 28 aprile. Il suo costo sarà di 25€, se invece l’iscrizione sarà effettuata sabato o domenica sarà di 35€. La quota comprende l’iscrizione, il pacco gara ed il pasta party. Potrà essere versata presso il punto vendita di RIVIERAOUTDOOR di Savona (Via Boccaccio 1) o tramite un versamento bancario. È obbligatorio il certificato medico ed il tesseramento sportivo dilettantistico, se non si ha quest’ultimo si ha la possibilità di fare la tessera giornaliera al costo di 10€. Il pacco gara per i primi 100 iscritti comprenderà una maglietta dell’evento, uno zainetto tipo sacca ed una bevanda energetica. Sarà una giornata all’insegna del divertimento e di festeggiamento per la bellissima rete sentieristica ripristinata.

Per info e prenotazioni: 3394883937 oppure sozzi.matteo25@gmail.comco.grassi@gmail.com