Cuneo Bike Festival : tre giornate all’insegna del due ruote! di Beatrice Citron

Cuneo Bike Festival: tre giornate all’insegna del due ruote! A Cuneo ritorna la seconda edizione dell’evento all’insegna del due ruote :il “Cuneo Bike Festival”. Tre giorni di incontri, gare, pedalate e golosi appuntamenti! Da venerdì 5 a domenica 7 maggio, la città di Cuneo sarà invasa dagli intramontabili mezzi a pedali, con l’intento di legare tema della bicicletta ai concetti di salute e benessere. Venerdì 5 maggio, dalle 6:30, scatterà la Race to Work: una raga di 15 km che si terrà nel Parco fluviale Gesso e Stura. Partenza da Borgo San Dalmazzo e arrivo a Cuneo. Dalle ore 7:00 invece, si terrà il Bike to Work. Un evento internazionale, creato per promuovere la mobilità urbana in bicicletta verso il proprio luogo di lavoro. Dalle 9:00 alle 13:00, il mondo a due ruote è aperto anche aipiù piccini. Ecco a voi il Bike for Kids, dove verranno svolte attività ludo-didattiche, sempre legale alla bicicletta. Dalle 14:00 alle 17:00 poi, si terrà un’ iniziativa dedicata a giornalisti, amministratori ed attività ricettive per scoprire tutti gli itinerari ciclabili che Cuneo e i suoi dintorni possono offire: la Eductour.

Tanti altri eventi si terranno nel pomeriggio, andando poi a concludersi con l’Aperibike gratuito a tutti i ciclisti e successiva premiazione della Race to Work. Infine, il Bike night Tour chiuderà definitivamente il Cuneo Bike Festival, con partenza intorno alle 22:30. Una pedalata notturna in città per incentivare l’uso della bicicletta anche di sera.

 LARGO AGLI ARCIERI: CAMPIONATO NAZIONALE A FINALE LIGURE, 28-30 APRILE di Marilisa Lorusso

BowhunterLARGO AGLI ARCIERI: CAMPIONATO NAZIONALE A FINALE LIGURE, 28-30 APRILE di Marilisa Lorusso – Da più di trentamila anni fa ad oggi: tanto è lunga la storia del tiro con l’arco e tanto è ancora attuale. Strumento di caccia, di guerra e poi di sport, l’arco ha accompagnato lo sviluppo delle comunità umane fino ai giorni nostri.

Raffigurato anticamente nei graffiti rupestri l’arco è poi entrato nella nostra immaginazione collettiva attraverso le immagini e le narrazioni trasmesse dai libri di storia: file di arcieri in epiche battaglie, portamento fiero e quell’oggetto quasi magico in grado di scagliare una freccia con forza e precisione. Ormai certo superato da ben altre armi, l’arco non ha perso la sua magia, si è spogliato della sua minaccia, ed il tiro con l’arco è oggi una disciplina che appassiona quanti non sono disposti a far scomparire un antico sapere.

Fra questi ci sono gli Arcieri del Finale.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica degli Arcieri del Finale nasce nel 2001 dall’incontro d 8 arcieri determinati a promuovere la conoscenza e la pratica del tiro con l’arco, come sport ma anche come attività ludica da svolgere all’aria aperta, in linea con l’anima outdoor del territorio del Finale. Partendo da questo nucleo originario e da questa motivazione l’Associazione conta ora un numero sei volte superiore di soci ed è una realtà incastonata nel quadro della Polisportiva del Finale, a livello territoriale, e alla Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna, e della Federazione Italiana Tiro con l’Arco (CONI) a livello nazionale.  Oltre ai corsi di vario livello e aperti a tutte le età, l’Associazione punta alla valorizzazione del tiro con l’arco attraverso l’organizzazione di eventi sportivi turistici.

Il prossimo evento che il territorio di Finale ospiterà il 28, 29 e 30 aprile. Nel bellissimo territorio delle Manie 500 arcieri provenienti da tutta Italia si sfideranno su tre campi in una due giorni articolata con gara a due frecce, sabato 29 aprile, e con una freccia sola domenica 30, lungo un percorso naturalistico suggestivo ed evocativo delle antiche scene di caccia. Solo evocativo: le prede sono oggi sagome in 3D.

La cerimonia di apertura e di chiusura, rispettivamente venerdì 28 e domenica 30 si terranno nella suggestiva cornice dei chiostri di Santa Caterina di Finalborgo.

Il campionato italiano che si tiene a Finale precede il mondiale, che quest’anno pure si tiene in Italia, e ha impegnato in fase organizzativa circa 40 persone che gravitano intorno all’Associazione.

Un tessuto sociale importante, i cui sforzi rendono possibile lo svolgimento di una gara unica nel suo genere, emozionante e avvincente come la storia che l’arco racconta.

Programma della manifestazione:

VENERDI 28

Ore 10,00 – 17,00 Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9,00 – 18,00 Conferma iscrizioni e controllo materiali presso Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

0re 19,00 Cerimonia di apertura presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo.

SABATO 29

Ore 7,30 – 9,00  Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9.30 Inizio competizione (Prima gara a 2 freccie)

Ore 18,00 circa Esposizione classifiche ufficiali presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

Ore 21 Intrattenimento.

DOMENICA 30

Ore 7,30 – 9,00  Apertura Practice Range in Località Le Manie;

Ore 9.30 Inizio competizione (seconda gara a 2 freccie)

Ore 18,00 circa Esposizione classifiche ufficiali presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo;

Ore 20 Premiazioni e Cerimonia di Chiusura presso location Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo.

“Enduro della Conca Verde”: per scoprire gli splendidi sentieri di Sara Pessano

Enduro“Enduro della Conca Verde”: per scoprire gli splendidi sentieri di Sara Pessano – Domenica 30 aprile si terrà la prima edizione di “ENDURO della Conca Verde”, dedicata alle mountain bike ed organizzata anche per festeggiare il ripristino di una meravigliosa rete sentieristica. Il ritrovo sarà alle ore 08.00 presso la s. m. s. la Rocca di Legino (Via La Rocca 62). Alle ore 08.30, inizierà la competizione con la partenza dei concorrenti, questa gara si svilupperà con tre prove speciali nel territorio della Conca Verde. In contemporanea con la competizione, nei locali della s.m.s., sarà organizzato dell’intrattenimento per i bambini. Alle ore 13.00 ci sarà il pasta party, per i non iscritti la quota sarà di 5€, e dalle ore 14.00 si potrà ascoltare il dj set di Poggio Dj. La pre – iscrizione è obbligatoria e dev’essere effettuata entro venerdì 28 aprile. Il suo costo sarà di 25€, se invece l’iscrizione sarà effettuata sabato o domenica sarà di 35€. La quota comprende l’iscrizione, il pacco gara ed il pasta party. Potrà essere versata presso il punto vendita di RIVIERAOUTDOOR di Savona (Via Boccaccio 1) o tramite un versamento bancario. È obbligatorio il certificato medico ed il tesseramento sportivo dilettantistico, se non si ha quest’ultimo si ha la possibilità di fare la tessera giornaliera al costo di 10€. Il pacco gara per i primi 100 iscritti comprenderà una maglietta dell’evento, uno zainetto tipo sacca ed una bevanda energetica. Sarà una giornata all’insegna del divertimento e di festeggiamento per la bellissima rete sentieristica ripristinata.

Per info e prenotazioni: 3394883937 oppure sozzi.matteo25@gmail.comco.grassi@gmail.com