A FINALE LIGURE UN SEMINARIO DI APITERAPIA

A FINALE LIGURE UN SEMINARIO DI APITERAPIA

Giovedì 15 marzo alle 20,30 a Finale Ligure (Sala gallesio, via Pertica 29) si svolge un seminario di apiterapia, nuova frontiera dell’apicultura. L’evento è a cura dell’Associazione Apiliguria (Associazione delle Quattro Province Liguri) e con la partecipazione della docente dott.ssa Laura Cavalli.

Laureata in farmacia, dopo una breve esperienza come farmacista e svariati anni nell’industria farmaceutica, come informatore medico-scientifico, Laura Cavalli decide di “passare al naturale” ed entra a far parte della direzione medica di una multinazionale francese specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti fitoterapici. Specializzata in Naturopatia Scientifica, è oggi Consulente della Salute e segretario dell’Associazione Italiana Apiterapia

L’Associazione Italiana ApiTerapia nasce per divulgare la conoscenza e la pratica dell’apiterapia in Italia. L’obiettivo è quello di creare un gruppo di medici, apicoltori, ricercatori, operatori del benessere e persone interessate allo sviluppo e alla pratica dell’apiterapia che sinergicamente contribuiscano a far crescere le conoscenze su questa antica materia recentemente riscoperta anche in Italia.

L’apiterapia è il trattamento delle malattie con prodotti raccolti, tasformati e secreti dalla api ed in particolare polline, proproli, miele, pappa reale e veleno. E’ un concetto medico che si basa su una tradizione molto antica, una pratica terapeutica plurisecolare il cui impiego è testimoniato da almeno due millenni. In molti paesi l’apiterapia è stata dichiarata ufficialmente una pratica medica e in molte nazioni sta ottenendo riconoscimenti ufficiali. Con l’apiterapia si vuole dare, ai professionisti sanitari nelle diverse branche della medicina, un ulteriore strumento terapeutico che si va ad integrare perfettamente alle tecniche mediche più aggiornate.

Questo appuntamento è un’occasione speciale per poter conoscere più a fondo il mondo delle api e le loro capacità curative

L’ingresso è aperto a tutti.

Per maggiori informazioni contattare Davide Artemisio: cell 349-6941943; email savona@apiliguria.it

“Savonaturalmente: tre giornate per scoprire il Ben – Essere” di Sara Pessano

“Savonaturalmente: tre giornate per scoprire il Ben – Essere” di Sara Pessano – Dal 22 al 24 settembre si terrà, presso la Fortezza del Priamar di Savona, la terza edizione di Savonaturalmente. Questa manifestazione è dedicata al Ben – Essere in tutte le sue forme e stupirà il pubblico con grandi novità e collaborazioni. Questo evento è stato co – organizzato col Comune di Savona. Savonaturalmente è divenuto un punto di riferimento italiano per aumentare le proprie conoscenze sulle tematiche che riguardano il miglioramento del proprio stile di vita. Alcuni temi che si tratteranno sono le cure naturali, il turismo green, la bioedilizia e l’alimentazione sana. La manifestazione sarà ad ingresso gratuito. Durante questo evento, si avrà la possibilità di conoscere espositori di eccellenza di grandi e piccole realtà produttive nazionali e del territorio. Operatori olistici, professionisti del settore medico e scientifico, naturopati, omeopati e terapisti di fama concederanno ai visitatori l’opportunità di fare realmente un’esperienza completa. Sarà basata sulla acquisizione delle nozioni delle buone pratiche di vita come, per esempio, l’attività fisica. Savonaturalmente è patrocinata dalla Provincia di Savona, dalla Regione Liguria, dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria, da Coldiretti e da Asso Vegan. Questa manifestazione è supportata mediaticamente da oltre 100 portali web. Alcuni media partner dell’evento sono: Radio Savona Sound, Re Nudo, Greenreport.it, 3GoodNews.it e ilportaledelviverebene.it. Savonaturalmente vanta come sponsorizzazione tecnica l’Acqua Minerale Calizzano. Questa manifestazione sarà divisa in sette contenitori tematici. Per chi vuole muoversi la sezione indicata è la SavoRun, invece la SavoOm è per chi vuole ritrovarsi. Per i più piccoli la sezione indicata è la SavoKids, mentre la SavoTalk è per chi vuole approfondire le proprie conoscenze. Per chi vuole divertirsi la sezione indicata è la SavoShow, invece la SavoLab è per chi vuole mettersi alla prova. L’ultima sezione è la SavoLove. In questo evento, vengono incoraggiati nuovi stili di vita che sono ispirati al Ben – Essere. Tutto ciò viene sostenuto dall’esperienza delle molteplici associazioni del territorio, come per esempio la ASD Z4, il Centro Maya, lo Yoga della Risata e le Radici di Gea. Saranno tre giornate di conoscenza dove l’intrattenimento e le sorprese non mancheranno.

Per info: info@savonaturalmente.it

Danza del cuore e meditazione sulla spiaggia di Bergeggi al calar del sole con Patrizia Bruzzone e l’associazione Nascita & Dintorni

19260760_226032507917485_649220926674104292_n

Venerdi 7 Luglio alle ore 19,30 sulla spiaggia di Bergeggi Patrizia Bruzzone dell’Associazione Nascita & Dintorni organizza  una Danza del cuore. Chi volesse partecipare, può telefonare al numero 3497493813. E’ suggerito vestirsi con abiti comodi per facilitare i rilassamento. Il contributo è di 5 euro.

La Meditazione, o Danza Sacra del Cuore, è una danza rituale di tradizione Sufi, che attraverso gesti armoniosi abbinati al respiro consapevole aiuta a rilasciare tensioni e stress, permettendo all’energia del cuore di fluire nuovamente rinnovata e libera, contattando i 4 elementi: terra- acqua – fuoco – aria. Una danza rituale che riconnette al proprio centro interiore e al flusso naturale della vita in sintonia con l’Esistenza.
Alla fine è possibile  condividere tutti insieme un’altra semplice esperienza: portarsi  un panino e mangiare sulla rena al calar del sole, ascoltando il mare e guardandosi negli occhi colmi di serenità e di empatia.

Cuneo Bike Festival : tre giornate all’insegna del due ruote! di Beatrice Citron

Cuneo Bike Festival: tre giornate all’insegna del due ruote! A Cuneo ritorna la seconda edizione dell’evento all’insegna del due ruote :il “Cuneo Bike Festival”. Tre giorni di incontri, gare, pedalate e golosi appuntamenti! Da venerdì 5 a domenica 7 maggio, la città di Cuneo sarà invasa dagli intramontabili mezzi a pedali, con l’intento di legare tema della bicicletta ai concetti di salute e benessere. Venerdì 5 maggio, dalle 6:30, scatterà la Race to Work: una raga di 15 km che si terrà nel Parco fluviale Gesso e Stura. Partenza da Borgo San Dalmazzo e arrivo a Cuneo. Dalle ore 7:00 invece, si terrà il Bike to Work. Un evento internazionale, creato per promuovere la mobilità urbana in bicicletta verso il proprio luogo di lavoro. Dalle 9:00 alle 13:00, il mondo a due ruote è aperto anche aipiù piccini. Ecco a voi il Bike for Kids, dove verranno svolte attività ludo-didattiche, sempre legale alla bicicletta. Dalle 14:00 alle 17:00 poi, si terrà un’ iniziativa dedicata a giornalisti, amministratori ed attività ricettive per scoprire tutti gli itinerari ciclabili che Cuneo e i suoi dintorni possono offire: la Eductour.

Tanti altri eventi si terranno nel pomeriggio, andando poi a concludersi con l’Aperibike gratuito a tutti i ciclisti e successiva premiazione della Race to Work. Infine, il Bike night Tour chiuderà definitivamente il Cuneo Bike Festival, con partenza intorno alle 22:30. Una pedalata notturna in città per incentivare l’uso della bicicletta anche di sera.