Imperdibile a Finalborgo: FinalMenteSpeleo2017, 1/5 novembre 2017 – di Marilisa Lorusso

Finalborgo ospita dall’1 novembre al 5 novembre “FinalMenteSpeleo2017” un incontro Internazionale di Speleologia, un convegno a 360 gradi sulla speleologia internazionale, nazionale e locale con proiezioni, tavole rotonde, escursioni sul territorio, laboratori e momenti ludico-ricreativi.

La speleologia è la scienza che studia le cavità naturali. All’interno delle loro attività gli speleologi, consapevoli dell’impatto dell’uomo su questi delicati ecosistemi, si occupano di sensibilizzare e tutelare l’ambiente carsico e di divulgarne l’importanza dal punto di vista scientifico e storico anche al di fuori del proprio settore.
Un incontro focalizzato, quello venturo, sul mondo ipogeo che è soprattutto un’occasione per far conoscere il territorio in cui si svolge alle persone che vengono da altre regioni e nazioni. Coinvolgendo anche punte di 4000 speleologi, diventa quindi un meccanismo di valorizzazione virtuoso in cui l’organizzazione collabora con le amministrazioni e le associazioni locali dando visibilità al patrimonio sotto tutti gli aspetti: ambientali, culturali e enogastronomici.

Per cinque giorni il territorio del finalese ospiterà speleologi che giungeranno con l’obiettivo di incontrarsi, condividere le proprie esperienze e conoscere il territorio che li ospita. Verranno organizzate escursioni, conferenze, tavole rotonde e visione di documentari. Tutte le attività correlate al raduno saranno fruibili solo a chi aderirà all’iniziativa previa iscrizione, per garantire un corretto funzionamento della macchina organizzativa e il decoro degli spazi utilizzati.
Oltre alle escursioni inserite nel programma, verrà realizzata e pubblicata una guida del territorio, che sarà consegnata a tutti gli iscritti. L’obiettivo è quello di far conoscere la nostra Regione sulla strada verso e da Finale Ligure, di poterla visitare e di prendere nota delle sue eccellenze per un successivo ritorno.

L’evento include mostre fotografiche e pubblicazioni, meeting e tavole rotonde, proiezioni video, spettacoli teatrali, laboratori didattici, attività per bambini. Organizzate escursioni in grotta, speleotrekking, archeospeleotrekking, speleomountainbike, speleologia per i bambini, climbing. Ad allietare i presenti ottimi focaccini e tanto altro.
L’evento si svolge con il patrocinio dell’Unione dei Comuni del Finalese.

Programma: http://www.finalmentespeleo.eu/sections/programma/programma_finalmentespeleo2.pdf
Pagina facebook dedicata all’evento: https://www.facebook.com/finalmentespeleo/

GAVI : il Forte, il Borgo vi aspetta domenica 7 maggio! di Beatrice Citron

GAVI: il Forte, il Borgo vi aspetta domenica 7 maggio! Domenica 7 maggio la città di Gavi Ligure verrà invasa da profumi, suoni, colori e molto divertimento : arriva il festival GAVI: il Forte, il Borgo. Un evento tutto da scoprire, al’insegna della tradizione enogastronomica, dello street food, dove si protranno scoprire ed ammirare gli angoli più belli e suggestivi del paese di Gavi Ligure. A partire dalle 9:00 si aprirà  il mercatino enogastronomico per tutta via Mameli, dove si potranno acquistare tutti i prodotti tipici degli esercenti gaviesi. Dalle 12:00 invece verrà aperto lo Street Food per tutto il borgo; si potrà deliziare il palato con i migliori prodotti della tradizione piemontese, magari accompagnando il tutto con un ottimo calice di vino.

Per i più appassionati, al Forte del Gavi saranno organizzate rievocazioni storiche: un modo divertente per conoscere uno dei principali simboli della città. Nel pomeriggio non si potrà non ammirare il Corteo storico dei Nobili Spinola. Nel giorno della manifestazione, poteva certo mancare un Laboratorio del Pesto, gustoso condimento della tradizione, aperto a tutti: sia grandi che piccini. Inoltre, saranno possibili visite guidate al Molino del Neirone. Di origine ottocentesca, è oggi l’unico molino ad acqua ancora funzionante nella Vallemme.

Una giornata all’insegna della tradizione, della cultura e della gastronomia presentata dagli Amici del Forte di Gavi, Esercenti Gaviesi e Pro Loco di Gavi.