Finale Ligure: l’ultima decade di agosto fra cultura e territorio – di Marilisa Lorusso

L’ultima decade di agosto a Finale Ligure offre la possibilità per continuare il viaggio alla scoperta del territorio e delle sue bellezze, e di godere di momenti di cultura e bellezza.

Il 21 agosto presso la chiesa medievale di San Lorenzo, Varigotti, alle 21.15 Birkin Tree in concerto. Scarpe comode per raggiungere un luogo splendido che si affaccia su golfo dall’antico porto a Capo Noli, vista mozzafiato e una serata indimenticabile.

La stessa sera, sempre a Varigotti, Finale Sotto le Stelle, Proiezioni di audiovisivi alla scoperta del Finalese e del Mar Ligure. A cura di Carlo Lovisolo fotografo, alle 21:30 in piazza Cappello da Prete. Si replicherà a Finalmarina il 27 agosto, nella suggestiva location della Fortezza di Castelfranco alle 21:30. Sempre con Carlo Lovisolo, la cui opera nel finalese è stato già oggetto di attenzione di Anello Verde (http://anelloverde.it/tag/lovisolo/), si segnala il 22 agosto l’escursione fotografica: le basi della fotografia naturalistica, penultimo appuntamento (ne seguirà uno il 12 settembre) per imparare a guardare e immortalare la natura facendo una piacevole escursione nel bellissimo territorio del finalese. Appuntamento in Piazza Cappello da Prete, per info: Carlo 347.8900194.

Ancora tante le escursioni offerte dalla cooperativa Tracce (http://turismo.comunefinaleligure.it/it/eventi/settimana) ma per chi volesse anche farsi un picnic in famiglia o visitare un luogo nuovo in autonomia si segnala l’uscita quest’estate dell’ottimo Liguria Picnic – 60 alternative al mare per famiglie”, pubblicato da Il Geko Edizioni di Thomas, pure una vecchia conoscenza di Anello Verde (http://anelloverde.it/le-sfide-thomas-mani-testa-passione-finale-marilisa-lorusso/). La guida, disponibile in tutte le librerie del comprensorio, racconta con oltre 1000 foto aree visitabili, con dettagliate informazioni su come raggiungerle, dove parcheggiare, come muoversi senza smarrirsi, essere reperibili telefonicamente, e quanto necessario per viversi una giornata in bellezza e sicurezza.

Insomma, buon proseguimento d’estate fra offerte culturali e natura.

Whale watching nel Santuario Pelagos a Loano: alla scoperta dei cetacei di Sara Pessano

whaleWhale watching nel Santuario Pelagos a Loano: alla scoperta dei cetacei – Per martedì 25 aprile è stata organizzata a Loano un’escursione guidata nel Santuario Pelagos per ricercare i cetacei nel Mar Ligure. Sarà un’occasione speciale per scoprire il Mar Ligure. La giornata inizierà alle 10.20 con un briefing di preparazione all’escursione presso il Whale Watching Center di Loano. Dopo la conferenza informativa, finalmente, ci s’imbarcherà per iniziare l’escursione in mare aperto. La durata sarà tra le quattro e le cinque ore circa. L’ora del rientro a terra sarà a descrizione dello staff di bordo (Riserva Naturale Isola Gallinara). La quota di partecipazione della giornata sarà di 65,00 € e comprenderà il briefing tecnico presso il Whale Watching Center di Loano, l’escursione in mare con una guida ambientale certificata e l’escursione con un mezzo tecnico specifico per l’attività. La quota però non comprende il trasporto verso il luogo del ritrovo ed il pranzo che si consiglia di portarlo al sacco. Per quanto riguarda l’equipaggiamento è consigliato vestirsi con un abbigliamento a strati e scarpe antiscivolo. È anche suggerito di portarsi con sé dei binocoli ed una macchina fotografica. L’iscrizione è obbligatoria e deve essere entro le 17.00 del 23/04.

Per informazioni ed iscrizioni: 0039 347 8300620